FEV – IL VOLO – il singolo in omaggio a Bologna e a Lucio Dalla!

il

“IL VOLO”, Il brano scritto da G. Luca Taddia, con musiche e arrangiamenti di Taddia, Luca Caselli e Ivano Zanotti, è un omaggio carico di rispetto, dolcezza e amore per una città che i FEV sentono vicina, con tutte le sue contraddizioni, ma che ha avuto la fortuna di dare i natali a un grande artista che non ci ha mai lasciato veramente. Come Lucio Dalla leggerebbe, oggi, dal cielo, la sua città?

Lo immagina “Il volo”, nuovo singolo dedicato al grande cantautore bolognese scomparso due anni fa. Il brano è dedicato anche a Bologna, al carisma e alla personalità di una terra in cui vive una popolazione altruista, generosa, solidale. Lo stesso disco ha uno scopo benefico: tutto il ricavato verrà devoluto alla Fondazione Hospice Seràgnoli. Il singolo, in vendita a Bologna per soli € 2,00 è stato fortemente voluto da Coop Adriatica e Librerie Coop che ne hanno permesso anche la presentazione all’Ambasciatori il 3 marzo in una cornice calda e accogliente e gremita di tanta gente meravigliosa.

Ad accompagnare il brano “IL VOLO”, esce il videoclip realizzato da Marcella Marzari, Maurizio Saliera e Frncesco Mugnaini della Much More Movie. Le immagini rievocano dall’alba al tramonto la vita di una città che ha per simboli le vie del Quadrilatero, piazza delle Mercanzia, i suoi teatri, la celebrata Piazza Grande e “quella maglia rossoblù che ci appartiene”. Un ringraziamento particolare al Bologna Footbal Club 1909 e al teatro Alemanni.
Autore dei testi dei FEV è G.Luca Taddia , anche voce del progetto musicale nato nel 2008, di anno in anno, ha voluto percorrere una strada di racconto cantautorale, fotografando nei testi molti momenti della vita sociale della nostra città, ripercorrendo le vie della Memoria e dei fatti storici ancora negli occhi e nel cuore della sua popolazione. “Per noi è un’occasione importante e questo brano si trova all’incrocio fra due strade del percorso musicale.” E’ infatti in uscita anche il nuovo album che conterrà Bellemilia, Il Volo, una cover e altri brani inediti e completamente diversi dagli ultimi ep.

Ripercorrendo la storia dei fev, partiamo col 2008 con l’ep “Corto Maltese”(2008), a cui fa seguito nei primi mesi del 2012 “Nebbia Bassa”, ancora perfettamente ancorato al genere cantautorale impegnato nel sociale. Un brano d’esempio “Un giorno qualunque” dedicato alla strage del 2 agosto alla Stazione di Bologna.

“Bellemilia” esce nel 2012. Il singolo tratto da una storia vissuta in prima persona da Luca Taddia durante il terremoto del 20 e 29 maggio 2012, porta il gruppo sul palcoscenico di Verona nell’ottobre 2013, in occasione del grande concerto di Gianni Morandi. Il grande artista di Monghidoro ha incastonato il brano di “Bellemilia” nel suo nuovo album “Bisogna Vivere”. Il diario di quei giorni e il viaggio del brano sono stati pubblicati da Minerva Edizioni nel racconto breve ” Bellemilia — Tra le pietre un Fiore”. Per il successo mediatico e i consensi del pubblico, questo è stato un importante passo del gruppo e il rapporto costruito con Gianni Morandi da G.Luca Taddia è ancora oggi intenso e fatto di momenti di condivisione.

L’obiettivo di “Bellemilia” nato come un omaggio alla gente di una terra tormentata, al senso di rispetto, alla forza d’animo e a valori veri, continua per arrivare a “Il Volo” prodotto da Cristiano Santini (Morphing Studio — FOH Factory)

I Fev sono: G.Luca Taddia, Luca Caselli, Gianni Bonanni, Lerry Arabia e Ivano Zanotti

Annunci